MONROC Hotel

27 giu 2019

Marzia
"

PIOGGIA? NO PROBLEM!

Lo sappiamo, la pioggia in estate può risultare piuttosto noiosa, soprattutto quando si è circondati da boschi e sentieri che non aspettano altro che essere esplorati! Ma anche nei gioni più grigi e piovosi, la Val di Sole e il Trentino riescono a farsi amare con delle attività "alternative". La TRENTINO GUEST CARD vi darà l'opportunità di sfruttare al 100% anche quelle giornate che sembrano fatte per restare chiusi in casa. Ecco alcune idee:

- CASTEL CALDES, a pochi chilometri dal Monroc, il castello è posto su un piccolo dosso proprio all'ingresso del paese di Caldes. Attorno a questo castello, esiste anche una leggenda, quella di Olinda e Arunte. Nella torre del castello è infatti presente una sala completamente affrescata chiamata la prigione di Olinda. Secondo la leggenda la contessina Marianna Elisabetta Thun vi fu rinchiusa da suo padre Redemondo per impedire il matrimonio con Arunte, menestrello di corte, di cui si era innamorata. La contessina vi morì per amore e si dice che gli affreschi siano opera sua. Castel Caldes è inoltre spesso teatro di esposizioni artistiche, in questo momento (fino al 2 novembre 2019) potete ammirare la Collezione Cavallini Sgarbi. Ingresso libero ai possessori di TGC. Raggiungibile con il Dolomiti Express (gratuito con TGC).

- CASTEL THUN, il maniero sorge in cima al colle sopra il paese di Vigo di Ton, in posizione panoramica rispetto all'intera Val di Non. Il castello, costituito da torri, mura, bastioni e fossato, deve l'attuale aspetto alle modifiche intraprese nel Cinquecento e nel Seicento. Costituiscono una grande attrazione per i visitatori gli arredi del castello, utili per restituire l'immagine di un castello utilizzato lungo i secoli fino alla seconda metà del Novecento. Il castello è inoltre diventato la quarta sede del museo Castello del Buonconsiglio. Monumenti e collezioni provinciali. Ingresso libero ai possessori di TGC.

- CASTELLO DEL BUONCONSIGLIO, è uno degli edifici più conosciuti di Trento e uno tra i maggiori complessi monumentali del Trentino-Alto Adige. Dal secolo XIII fino alla fine del XVIII residenza dei principi vescovi di Trento, è composto da una serie di edifici di epoca diversa, racchiusi entro una cinta di mura in una posizione leggermente elevata rispetto alla città. Un tempo chiamato Castello del "Malconsiglio", si dice che fosse stato in tempi remoti il luogo preferito dalle streghe per i loro riti, ma che vi siano anche dei fantasmi, è stata più volte avvistata una giovane donna vestita di bianco che lava dei panni nella fontana del castello. Ingresso gratuito ai possessori di TGC. Raggiungibile con il Dolomiti Express (gratuito con TGC).

E per gli appassionati di arte, storia, e scienze, o per chi vuole conoscere usi e costumi di una volta...

- MUSEO DELLA CIVILTA' SOLANDRA, a Malè. Museo etnografico, accolto al piano terra dell’ex Palazzo Pretorile, che raccoglie, in varie sale divise per settori, oggetti ed attrezzi della cultura materiale, ricordo e memoria delle attività tradizionali del popolo solandro: agricoltura, silvicoltura, caseificazione, artigianato (falegname, fabbro, ramaio, artigianato minore, tessitura) con un’accurata ricostruzione degli ambienti domestici (stua e cucina). Ingresso gratuito ai possessori di TGC. Raggiungibile con il Dolomiti Express (gratuito con TGC).

- MUSEO DELLA GUERRA BIANCA, a Vermiglio. L'esposizione, allestita dal 2006 presso il Polo culturale di Vermiglio, presenta la collezione di re­perti e cimeli di Emilio Serra, recuperati sulle montagne della Valle di Sole, nella zona del Passo del Tonale e dei monti Adamello e Presanella.  Ingresso gratuito ai possessori di TGC.

- MUSE, a Trento. Il Muse è un centro di diffusione della cultura scientifica di ultima concezione, che affianca al tradizionale interesse per la storia naturale e la ricerca, tipica di ogni istituzione legata alle scienze e alla natura, un’attenzione particolare nei confronti di tematiche etiche e sociali e di questioni attuali come l’ecologia e lo sviluppo sostenibile. Ingresso gratuito ai possessori di TGC. Raggiungibile con il Dolomiti Express. (gratuito con TGC).

- MART, a Rovereto. Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto. La sua collezione è straordinariamente ricca: dal Futurismo alla Metafisica, dall'Arte Povera all'Arte Concettuale, fino alle sperimentazioni più attuali. Da non perdere le grandi mostre tematiche organizzate di anno in anno. Ingresso gratuito ai possessori di TGC.

Insomma, c'è da esplorare anche con la pioggia! #thereismoretoexplore

#rain #explore #trentinodavivere #valdisole



BLOG-ROC

Leggi gli articoli scritti direttamente dai protagonisti della vita al Monroc Hotel. Scopri le attività, le novità, i momenti di relax, la buona cucina del nostro hotel e i segreti della Val di Sole! Monroc is more to explore!

richiesta di prenotazione

Abbiamo un'adorazione per gli esploratori, in tutti i sensi. Se anche tu ti senti un po' tale e sogni una perfetta vacanza in Val di Sole, in Trentino, al cospetto delle Dolomiti di Brenta... non attendere: contattaci per qualsiasi informazione e offerta.

Contattaci

Famiglia Rossi

Tel. +39 0463 735000

Fax +39 0463 739494

inforRVr2@2rVRrmonroc.it


Newsletter